Legale e Diritti del Tifoso (62)

Ricorso ROMA vs Empoli: MyROMA aveva ragione.

Scritto da  |  Lunedì, 08 Giugno 2015 20:37  |  Pubblicato in Legale e Diritti del Tifoso
Letto 3423 volte | 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il Tar del Lazio, con riferimento al ricorso presentato da MyROMA contro la chiusura, disposta dal Prefetto di Roma, della Curva Sud ai soli possessori della Club Home per la partita Roma-Empoli della stagione ormai conclusa, nel dichiarare l'improcedibilità per la sopravvenuta carenza di interesse, vista l'avvenuta disputa della partita, ha però stabilito di potersi pronunciare, qualora in futuro la cosa dovesse ripetersi, per il risarcimento dei danni in favore dei tifosi ingiustamente esclusi. Proprio per l'eccezionalità delle questioni trattate, le spese di giudizio sono state compensate. Chi conosce MyROMA, sa perfettamente che il senso di giustizia e la volontà di cambiare lo stato delle cose è profondamente radicato all’interno del nostro Supporters Trust. La ricerca della verità deve essere perseguita con ogni mezzo ed è per questo motivo che abbiamo sempre portato avanti ogni battaglia ritenuta necessaria, anche quando, apparentemente, non vi era più interesse. Oggi, apparentemente, questa decisione può sembrare senza interesse, ma non è così. MyROMA combatte per difendere i propri principi e per non permettere ai (pre)potenti di farla sempre franca. Ciò che è accaduto non può accadere di nuovo. Ora chi gestisce la nostra passione è consapevole che prendere decisioni senza logica e sempre a…

Chiusura Curva Sud, Contucci: “Pallotta non ha difeso gli abbonati. Ora ci proviamo noi di MyRoma”

Scritto da  |  Martedì, 14 Aprile 2015 20:36  |  Pubblicato in Legale e Diritti del Tifoso
Letto 3449 volte | 
Etichettato sotto
Vota questo articolo
(2 Voti)

Intervistato da ForzaRoma.info il legale rappresentante di MyRoma aggiunge “Il codice della giustizia sportiva dice che quando una società dimostra di aver fatto tutto il possibile non può essere punita a titolo di responsabilità oggettiva” Pallotta non fa ricorso, i tifosi si. L’Associazione MyRoma ha deciso di cercare di opporsi alla decisione del Giudice Sportivo che ha chiuso per un turno di campionato la Curva Sud a seguito dell’esposizione degli striscioni contro la madre di Ciro Esposito in occasione di Roma-Napoli. La redazione di ForzaRoma.info ha raggiunto telefonicamente il suo legale rappresentante, l’avvocato Lorenzo Contucci, la toga romana che più volte ha assistito anche gli ultras giallorossi in varie vicende. “L’intenzione è quella di agire contro il provvedimento del Giudice Sportivo per conto di un abbonato che il giorno di Roma-Napoli non era presente allo stadio che quindi chiede: prima cosa che venga annullato il provvedimento del Giudice Sportivo che è indiscriminato e perché non sono state applicate correttamente le regole del codice di giustizia sportiva. Secondo, di consentire eventualmente soltanto a lui l’accesso in Curva Sud. Terzo, se questo non dovesse accadere, il risarcimento del danno alla Figc perché di fatto il rapporto contrattuale con la Roma non si…

Ricorso al Tar: prossimo appuntamento 26 Marzo

Scritto da  |  Giovedì, 29 Gennaio 2015 14:44  |  Pubblicato in Legale e Diritti del Tifoso
Letto 3012 volte | 
Vota questo articolo
(2 Voti)

In occasione dell’audizione odierna avanti il Presidente della I sezione ter del TAR Lazio in merito al ricorso presentato da MyROMA, si è finalmente preso visione della determinazione del CASMS n. 3/15, riferita alla partita Roma/Empoli del 31 gennaio 2015. Nella nota illustrativa, il CASMS spiega che dal monitoraggio dei disordini, si è verificato che gli stessi hanno riguardato maggiormente i possessori della tessera “Home” piuttosto che quelli della Privilege, sia pur senza allegare alcuna statistica al riguardo. Visti i tempi ristrettissimi, e nell’impossibilità di svolgere una istruttoria su quanto scritto – cosa che peraltro dovrebbe al limite portare alla sospensione della Club Home, in quanto detenuta da soggetti pericolosi – i legali di MyROMA hanno deciso di rinunciare alla richiesta di sospensiva e di discutere la vicenda nel merito, all’udienza fissata per il 26 marzo. Ciò significa che per Roma/Empoli sarà consentito l’accesso in Curva Sud ai soli possessori della “Privilege” ma che la decisione sulla liceità della decisione del Prefetto e del CASMS è ancora da prendere, alla luce della documentazione che verrà depositata. MyROMA intende quindi insistere nel ricorso, al fine di ottenere una pronuncia che sancisca la pari dignità tra la tessera “Privilege” e la “Club…

MyROMA notifica ricorso al Tar per restrizioni ROMA vs Empoli

Scritto da  |  Giovedì, 22 Gennaio 2015 20:12  |  Pubblicato in Legale e Diritti del Tifoso
Letto 3493 volte | 
Vota questo articolo
(2 Voti)

MyRoma ha notificato in data odierna il ricorso al TAR Lazio avverso la decisione del prefetto di Roma con la quale si è vietato l'ingresso al settore Curva Sud per la prossima partita Roma Empoli del 31 gennaio. Visto che, sotto il profilo della sicurezza, sia la tessera Privilege che quella Home si basano sul medesimo sistema che garantisce il controllo dei requisiti ostativi, la decisione è ritenuta discriminatoria e danneggia i tifosi della Roma che hanno pagato in anticipo un servizio di cui non hanno goduto e che potrebbero scegliere la prossima stagione di non fidelizzarsi in alcun modo proprio a seguito di tali decisioni, con conseguente danno per l'A.S. Roma. Ai fini di una maggiore comprensione della materia e della nostra posizione rendiamo pubblico il ricorso presentato [Download]

Art 9 e Tessera del Tifoso: convegno a Roma

Scritto da  |  Venerdì, 11 Aprile 2014 21:13  |  Pubblicato in Legale e Diritti del Tifoso
Letto 3409 volte | 
Etichettato sotto
Vota questo articolo
(2 Voti)

Si è svolto oggi a Palazzo Santa Chiara un convegno su art. 9 e tessera del tifoso. Qui di seguito la brochure preparata per l'occasione e consegnata a politici e giornalisti. Roma, Palazzo Santa Chiara 11 aprile 2014 Il presente convegno vuole evidenziare le criticità che ha comportato l’introduzione della “tessera del tifoso” che, al di là della terminologia usata, rappresenta un problema per i criteri in base ai quali viene rilasciata. Il tifoso di calcio è diverso dal cliente di un supermercato: se, da un lato, può condividersi il fatto che una società di calcio “fidelizzi” i suoi tifosi/clienti con l’adozione di una tessera che premi, ad esempio, la loro fedeltà, dall’altro sembra evidente che i criteri stabiliti dalla legge per il rilascio della stessa siano assurdi e incostituzionali. I correttivi che si suggeriscono, quindi, consentirebbero di intervenire in maniera efficace sull’emorragia irreversibile delle presenze negli stadi italiani senza – ovviamente – incidere in alcun modo sul profilo della sicurezza. * a) INTERVENTO LEGISLATIVO: - Rivedere gli artt. 8 e 9 della L. 41/2007 introducendo una norma di interpretazione autentica degli stessi, che possa chiarirne i criteri applicativi, a beneficio di tifosi e questure. Il nodo è rappresentato unicamente…


Pagina 1 di 3
MyROMA CF: 97606210587 | Copyright MyROMA